Primo piano dell'automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels

Objets Extraordinaires

Automa Planétarium

Le riproduzioni figurative dei corpi celesti sono una tradizione di lunga data per Van Cleef & Arpels. La parola "planetario" nasce nell'antichità e si riferisce ai modelli che rappresentano il Sole, la Luna e i pianeti più vicini alla Terra.

Nel 2014, la Maison Van Cleef & Arpels si è messa al lavoro per ridurre le dimensioni del planetario, adattandole a quelle del polso. Ciò ha dato vita all'orologio Midnight Planétarium, che raffigura le traiettorie dei pianeti del Sistema Solare in un oggetto caratterizzato da grande complessità.

 

Otto anni dopo la presentazione della collezione Planétarium, Van Cleef & Arpels rivisita un concetto diventato emblematico e presenta un nuovo Objet Extraordinaire per arricchire il suo universo di Astronomie Poétique.

La danza dei pianeti

Creazione dalle notevoli dimensioni (50 cm di altezza e 66,5 cm di diametro), l'automa Planétarium si distingue per l'affascinante design, animato dal Sole e da molti pianeti del suo sistema visibili dalla Terra: Mercurio, Venere, la Terra stessa, accompagnata dal suo satellite, la Luna, Marte, Giove e Saturno. Ogni corpo celeste si muove alla propria velocità di rotazione.

 

Una volta avviata l'animazione, una stella cadente appare da una piccola apertura e percorre il quadrante per indicare le ore. Fa animare i pianeti in una vera a e propria danza, accompagnata da una speciale melodia composta in collaborazione con Michel Tirabosco, musicista e concertista svizzero. Un pianeta su due si muove in direzione opposta alla propria orbita naturale, donando all'insieme una poesia fiabesca.

Savoir-faire orologiero dedicato al Temps Poétique

Per riprodurre in modo fedele i movimenti dei sei pianeti intorno al Sole e le loro posizioni a una determinata ora, questo oggetto decorativo utilizza un movimento meccanico di grande complessità. È dotato di un modulo planétarium e di un'animazione su richiesta che consente di riprodurre a piacere la danza delle sfere, sviluppata appositamente per Van Cleef & Arpels.

 

Sotto la cupola in vetro dell'automa, realizzata appositamente per questo oggetto, una stella cadente in oro, diamanti e Serti Mystérieux rubini indica l'ora su un quadrante di 24 ore. Sulla base dell'oggetto, diverse finestre si susseguono: ore/minuti, giorno/notte, calendario perpetuo con indicazione del giorno, mese e anno, e infine la riserva di carica. Una porta permette inoltre di osservare la scatola musicale e i carillon dell'automa.

La magia dei materiali

Per ricreare la meraviglia suscitata dallo sguardo verso il cielo, Van Cleef & Arpels ha prestato particolare attenzione alla selezione e alla lavorazione dei materiali; derivati dalla gioielleria tradizionale, combinano pietre preziose e ornamentali.

 

Il Sole presenta un nucleo di diamanti incastonati su oltre 500 steli d'oro. Quando l'automa prende vita, si muove grazie a un tremolio nel meccanismo. Questa tecnica di gioielleria permette al motivo di vibrare al minimo movimento, accentuando lo scintillio delle pietre.

 

Intorno al Sole sono posizionati diversi pianeti tridimensionali. Mercurio è rappresentato da una pietra di luna, mentre Venere vanta le sfumature dell'agata. La Terra esalta una pietra utilizzata per la prima volta nelle creazioni della Maison: la crisocolla. Il noto bagliore della Luna, in orbita intorno alla Terra, è evocato da un opale. La corniola regala invece le sue calde tonalità a Marte. Infine, Giove presenta un cuore in calcedonio, mentre Saturno è realizzato in diaspro e i suoi anelli fondono l'oro bianco con zaffiri e diamanti.

  • Vista da sopra dell'automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels
La magia dei materiali
Regolazione dell'anello in oro di Saturno, automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels
Incastonatura della cometa in oro bianco, oro rosa, Serti Mystérieux Traditionnel, diamanti, automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels
Regolazione dell'anello in oro di Saturno, automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels
Lavorazione di un componente in oro giallo del meccanismo, automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels
Vista laterale del meccanismo dall'interno, automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels
Assemblaggio del modulo del calendario perpetuo, automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels

I pianeti e la stella cadente si muovono seguendo il proprio ritmo all'interno di una cornice scintillante. L'insieme evoca una duplice emozione, sospesa tra l'immersione nell'universo e la bellezza del savoir-faire artigianale

  • Primo piano dei pianeti dell'automa Planétarium. Objet Extraordinaire, Van Cleef & Arpels

    Primo piano dei pianeti dell'automa Planétarium