Creazioni

La spilla Oiseau (1971-1972): un leggendario diamante giallo

Questa spilla che rappresenta un uccello in volo è uno degli ordini speciali più particolari nella storia della Maison. Mette in risalto un diamante giallo taglio briolette di 96,62 carati conosciuto con il nome di “Walska Briolette”. Negli anni Trenta, questa pietra appartiene alla famosa cantante lirica Ganna Walska, che la indossa come pendente. Poi, nel 1971, viene venduta durante un’asta Sotheby’s a New York. Alcuni mesi più tardi, appare sulla copertina del catalogo Van Cleef & Arpels, tenuta nel becco da un prezioso pavone che sorvola Place Vendôme.

  • Poster raffigurante Spilla Oiseau e pendente Walska, Archivi Van Cleef & Arpels

    Poster raffigurante Spilla Oiseau e pendente Walska, Archivi Van Cleef & Arpels

Il nuovo proprietario della pietra aveva infatti commissionato alla Maison di incastonare questo raro gioiello in una spilla, come regalo a sua moglie per la nascita del figlio. La spilla Oiseau 1971-1972 è inoltre arricchita da uno zaffiro cabochon, smeraldi e diamanti gialli e bianchi.

Sull’onda dei tradizionali gioielli trasformabili di Van Cleef & Arpels, le ali del pavone possono essere staccate dal corpo e indossate come orecchini; la coda diventa invece una spilla e il diamante giallo può essere indossato al collo come pendente.