Creazioni

Il portacipria “Train bleu”: una celebrazione della velocità

Nei primi anni Trenta, le “Blue Train Races”, gare tra automobili e un treno, sono molto in voga tra gli appassionati di motori. Piloti avventurosi gareggiano contro il leggendario Train Bleu in servizio tra Calais e Cannes per accompagnare i turisti nei resort della Costa Azzurra. Nel 1931, Woolf Barnato, presidente di Bentley e vincitore della 24 Ore di Le Mans dal 1928 al 1930, accetta la sfida di battere il Train Bleu lungo il suo percorso da Cannes a Calais. Non solo vince la scommessa, ma raggiunge addirittura l’Inghilterra prima che il treno arrivi a Calais.

Per celebrare l’impresa commissiona a Van Cleef & Arpels un portacipria per la moglie. Sulla creazione spicca uno straordinario rilievo dell’adrenalinica gara. Rappresenta una Bentley di smeraldo che sfreccia a fianco di un aerodinamico treno di zaffiro su binari di diamanti. Un pennacchio di vapore fuoriesce dalla locomotiva rendendo la scena ancora più dinamica.

  • Train bleu powder case, circa 1930, Van Cleef & Arpels Archives