Materiali

Corallo

Il corallo è un materiale organico, che la Maison apprezza per le numerose sfumature che dal bianco passano al rosso vivo, assumendo talvolta i delicati toni del rosa cipria e dell’arancione. Lavorato in forma sferica o tagliato per poi essere incastonato, il corallo conferisce caldi riflessi alle creazioni di Alta Gioielleria di Van Cleef & Arpels, così come ad alcuni modelli della linea Perlée e di altre collezioni. 

  • Spilla Gazelles, Oro giallo, oro rosa, diamanti taglio rotondo, zaffiri gialli taglio rotondo, granati spessartite taglio rotondo, spinelli rosa taglio quadrato, spinelli neri taglio buff-top, un corallo taglio cabochon di 71,79 carati, Collezione L’Arche de Noé raconté par Van Cleef & Arpels

    Corallo taglio cabochon di 71,79 carati posto accanto al dipinto a gouache della spilla Gazelles

Il corallo è stato usato in gioielleria fin dall’antichità ed è presente sotto forma di perle e negli amuleti portafortuna di diverse civiltà nel mondo. I celti erano soliti andare in battaglia con elmi e spade ornati di corallo, i cinesi trasformavano tale materia in talismani in miniatura e i re africani lo usavano per abbellire gli abiti reali. 

 

 

 

La Maison adotta i criteri di selezione più rigorosi, impiegando solamente coralli dai colori brillanti e uniformi e dalla superficie liscia e regolare. 


Al fine di preservare questo materiale naturale, la Maison consiglia di riporre le creazioni di corallo in cofanetti rivestiti di tessuto, separati dagli altri gioielli, e di evitarne l’eccessiva esposizione ai raggi solari.